Semalt: 15 problemi SEO che possono portare a una diminuzione del traffico sul sito



Ci sono molte ragioni per cui il traffico del sito web può iniziare a diminuire o addirittura bloccarsi del tutto. A partire da problemi tecnici sulla risorsa stessa e termina con fattori esterni.

La buona notizia è che se il problema viene diagnosticato in tempo, la tendenza al ribasso può essere invertita e talvolta anche il traffico può aumentare. Anche se a volte il compito di trovare la causa del calo dei clic di ricerca può essere piuttosto difficile.

In questo articolo, esamineremo le ragioni ovvie e non ovvie del calo del traffico su un sito e puoi utilizzarlo come elenco di controllo per la diagnostica.

1. Nessun nuovo contenuto è stato aggiunto al sito

Ogni pagina del sito è un punto di ingresso aggiuntivo per gli utenti dalla ricerca. Più pagine di destinazione sono ben progettate, maggiore sarà il traffico. Anche quando si tratta di argomenti altamente competitivi. È logico che se non vengono aggiunte nuove pagine, il traffico a un certo punto inizierà a ristagnare e alla fine a diminuire.

2. Le pagine esistenti non vengono aggiornate

Qualsiasi informazione finisce obsoleta, solo il tasso di obsolescenza varia a seconda dell'argomento. Se non aggiorni più e più volte il contenuto delle pagine chiave in tempo, nel tempo, i concorrenti di atterraggio migliori e più pertinenti li aggireranno nei risultati di ricerca.

A volte basta anche una semplice revisione dei titoli e la riscrittura di qualche paragrafo all'interno del testo per mantenere costantemente i TOP.

3. Il modello di design è cambiato sul sito

Se ti prepari bene per l'aggiornamento e implementi attentamente le modifiche, non ci saranno problemi. Ma qualcosa può sempre andare storto e una riprogettazione può causare un calo del traffico. Molto probabilmente, le ragioni della caduta sono le seguenti:
  • gli sviluppatori hanno accidentalmente modificato il modello CNC;
  • sono cambiati gli indirizzi delle pagine di traffico, mentre non sono stati configurati i reindirizzamenti;
  • il design è basato su JavaScript, il che rende difficile l'indicizzazione;
  • alcuni importanti blocchi di contenuto sono stati incorporati nel vecchio modello e hanno dimenticato di migrare a quello nuovo.
In ogni caso, se si è notato un calo di traffico proprio dopo la modifica del progetto, un audit dettagliato dovrebbe essere effettuata per determinare le ragioni reali.

4. Ci sono molte pagine duplicate sul sito

Se il sito contiene più pagine con lo stesso contenuto, è difficile per i robot di ricerca capire quale è più importante e, di conseguenza, le posizioni di tutte le pagine di destinazione possono diminuire contemporaneamente.

Spesso i duplicati sono generati dal motore stesso, quindi non sarà superfluo condurre un audit tecnico di tanto in tanto per risolvere rapidamente il problema se si presenta.

5. Cambiamenti significativi nelle pagine chiave

Supponiamo che tu abbia modificato una parte significativa del contenuto della pagina (30-50% o più) o addirittura rimosso completamente il contenuto ottimizzato per la SEO. I motori di ricerca non reagiranno immediatamente, ma in ogni caso verranno ricalcolate le posizioni di tali pagine nella ricerca.

6. Problemi con l'indicizzazione

Questo è un problema reale per i progetti di grandi dimensioni con una struttura multilivello. Ad esempio, negozi online, cataloghi, aggregatori, directory, ecc. Le pagine di tali siti possono avere 4 livelli di nidificazione o più. Senza collegamenti competenti e altri metodi simili, puoi aspettare la loro indicizzazione completa per molto tempo.

7. Perdita di collegamenti importanti

Questo accade più spesso di quanto pensi. Inoltre, la perdita anche di due o tre link che hanno trasferito un buon peso, soprattutto se hanno portato a pagine chiave in termini di traffico, può portare a una sensibile diminuzione del traffico.

È conveniente monitorare la massa del collegamento utilizzando servizi specializzati come la dashboard SEO dedicata, che generano report rilevanti a un determinato intervallo, consentendo di monitorare efficacemente la dinamica dei backlink.

DSD spiegato D

Quando gestisci il tuo SEO, lo sviluppo web, il marketing digitale, l'hosting o qualsiasi altra attività correlata, dovresti avere un forte vantaggio competitivo. La Dedicated SEO Dashboard è un toolkit SEO avanzato e white label che offrirà ai tuoi clienti dati analitici aggiornati e audit completi del sito web. La parte migliore è che ci vorranno solo 15 minuti per avviare la Dedicated SEO Dashboard sul tuo dominio e non dovrai pagare un centesimo per questo.

Quindi, se hai mai desiderato gestire una piattaforma SEO multi-task come Semrush, Ahrefs o Ubersuggest, la Dashboard SEO dedicata è esattamente ciò di cui hai bisogno.

8. Crescita della concorrenza nella nicchia

Se sei arrivato al TOP, questo non è un motivo per rilassarti e riposare sugli allori. Dopotutto, da qualche parte ai margini dei risultati di ricerca, qualcuno piccolo ma testardo dei tuoi concorrenti può lavorare sistematicamente per farti uscire dalle tue posizioni a un certo punto.

Ciò è particolarmente importante per argomenti con un alto livello di concorrenza e, a un certo punto, può portare a un cambiamento nelle dinamiche del traffico da positivo a negativo.

9. Eliminazione degli snippet estesi

I rich snippet delle pagine del sito possono causare un aumento significativo del traffico letteralmente dall'oggi al domani. Ma se cadono frammenti estesi, ad esempio, se uno dei concorrenti ha creato una landing page migliore, la diminuzione del traffico sarà altrettanto rapida.

10. Cambiamento nella domanda di ricerca

Uno dei motivi più comuni per il calo del traffico sui siti è un banale cambiamento nella domanda di ricerca. Ciò può essere dovuto alla stagionalità, al cambiamento degli interessi degli utenti e alle tendenze di nicchia. Devi solo capirlo: stiamo parlando di una diminuzione temporanea della domanda o questa è già una tendenza costante (ad esempio, modifiche alla legislazione, rilascio di una nuova linea di apparecchiature, ecc.).

11. Errori 4xx/5xx

La comparsa sul sito di un gran numero di errori "404" e 5xx, di conseguenza, può portare al crollo del traffico. Ci possono essere molte ragioni per questo: da modifiche accidentali durante il lavoro sul sito a problemi con il CMS o moduli/script aggiuntivi sul server stesso.

12. Problemi tecnici con il sito o il server

Oltre al punto successivo, va notato che il numero di potenziali problemi tecnici su qualsiasi sito può essere molto elevato. Dopotutto, solo ciò che non esiste non si rompe.

Ecco perché è così importante condurre audit tecnici regolari e monitorare le condizioni della risorsa che utilizza strumenti specializzati come la dashboard SEO dedicata

13. Infezione da virus o hacking

Qualsiasi sito può essere violato o infettato da un virus, non importa quanto sia buona la sua protezione. A volte, a causa della negligenza, gli stessi sviluppatori lasciano scappatoie per gli aggressori, che usano. Di conseguenza, sul sito possono essere generate pagine di spam spazzatura, possono essere inseriti collegamenti esterni a siti di phishing e possono essere eseguite altre manipolazioni per ottenere vantaggi a proprie spese.

I motori di ricerca abbassano tali pagine e interi domini nei risultati di ricerca e gli utenti ricevono una notifica che il sito è infetto da un virus. Ma è meglio proteggersi in anticipo utilizzando script che scansionano regolarmente tutte le pagine e i file alla ricerca di codice di terze parti.

14. Diminuzione delle posizioni nella ricerca

Nessuno può mantenere una posizione nella TOP per sempre. Se il sito è focalizzato sull'attrarre un sito per query a bassa frequenza a causa di un gran numero di pagine, questo sarà poco evidente. Ma se il traffico principale è generato da più pagine ad alto traffico, una diminuzione delle loro posizioni per chiavi principali influenzerà notevolmente il traffico del sito nel suo insieme.

15. Cambiamento drammatico di algoritmi o filtri

Se il calo del traffico del sito Web si è verificato dopo un recente aggiornamento di PS, probabilmente ti sei offeso. A volte i motori di ricerca si sottraggono parte del traffico su se stessi a causa delle innovazioni nei servizi, e talvolta impongono ogni sorta di sanzioni, ad esempio, per l'interruzione di un collegamento. E passare sotto il filtro deve essere "trattato" poiché le conseguenze a lungo termine possono essere gravi.

Conclusione

Se ti trovi di fronte a un problema come un calo del traffico dai motori di ricerca o una diminuzione delle posizioni del sito, è importante non farsi prendere dal panico, ma iniziare con calma ad analizzare e testare ipotesi su cosa potrebbe essere andato storto.

A volte la risposta può essere superficiale e, grazie a una diagnostica rapida ed efficace, è possibile ripristinare le presenze, o almeno arrestare il calo, e affrontarle efficacemente.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile. Se hai domande o desideri aggiungere qualcosa da te stesso, scrivi nei commenti!

mass gmail